Excalibur Trilogy

Data: 04-12-2012 (21:00)

Luogo: Teatro Cantiere Florida (Firenze)

Florence Dance Company in

Excalibur Trilogy

coreografia e regia: Keith Ferrone
musica originale sinfonica: Jonathan Romeo
musica elettronica: Maurizio Fasolo e Enzo Regi
costumi: Mirko Bottai
light design: Jean Paul Carradori

Martedì 4 dicembre alle ore 21, al Teatro Cantiere Florida di Firenze, Florence Dance Company presenta “Excalibur Trilogy”.

In Excalibur Trilogy la ricerca della purezza spirituale e la lotta contro le passioni umane nella leggenda di Re Artù, vengono rilette in una ambientazione che ripensa in chiave contemporanea l’epoca medievale.
Narration – Il regno di Camelot La prima parte del balletto si apre su Stonehenge, dove Artù accetta la sfida della Dama del Lago ed estrae la mitica spada dalla roccia. In quel momento vede nel futuro i personaggi che lo accompagneranno: Merlino, la Dama del Lago e le sue damigelle (waves), Ginevra, Lancillotto, Morgana, e i Cavalieri della Tavola Rotonda, con cui Artù arriverà alla realizzazione di Camelot.
Abstraction – La ricerca del Santo Graal La seconda parte del balletto è incentrata sul racconto astratto del viaggio, delle vicissitudini, delle conquiste e delle sconfitte dei Cavalieri della tavola Rotonda durante la ricerca del mitico calice del Santo Graal.
Surrealism – La spada spezzata del Re L’ultima parte è ambientata in un futuro non definito, in un’epoca che lotta contro il suo stesso declino. La spada del re è spezzata… il tradimento di Ginevra con Lancillotto – la stregoneria nera di Morgana che combatte la luce bianca di Merlino – la battaglia politica e fisica per Camelot. La Dama del Lago porta via la spada da Artù, e in un clima tragico il presente precipita, ma c’è ancora speranza per il futuro…

ingresso: €15/12