Misura

Data: 23-11-2012 (21:00)
Data: 24-11-2012 (21:00)

Luogo: spazioK (Prato)

Cab 008/Letizia Renzini | Marina Giovannini in

Misura

Regia, Video, Live Mix, Letizia Renzini
Coreografia, danza Marina Giovannini

Venerdì 23 e sabato 24 novembre, entrambi i giorni alle 21.00, preso lo spazioK di Prato, ci saranno la Compagnia Cab 008 con Letizia Renzini e Marina Giovannini in Misura, all’interno della rassegna *is it my world? di Kinkaleri.
Partendo dal racconto di Kafka Indagini di un cane, Misura è una composizione multimediale (danza, live music, video, testo) che riflette sulla distanza tra gli esseri e le cose, tra le forme e lo spazio. In misure dividiamo la musica come la danza, cercando una lingua che legga la nostra distanza. Misurare è come una caparbia tendenza all’armonia. Nello spazio scenico si crea una composizione di immagini, gesti e suoni che si concerta attraverso moduli, campioni, sampler: esercizi di misura collettiva, tentativi di armonia del corpo multiplo. Misura indaga il rapporto spaziale tra il sé e l’altro, tra lo spazio proprio e lo spazio collettivo. Misurarsi con l’altro, osservare, ascoltare, imitare, valutare, decidere, scegliere. I cani musicali di Kafka suggeriscono esercizi di misura collettiva, armonie del corpo multiplo. Ma come si misura l’animale uomo (donna) con questa prospettiva canina? Come si rapporta la mente con questa latenza? E l’animale? E il corpo?

Kinkaleri rilancia anche quest’anno la programmazione *is it my world?, che a Prato apre spazioK alle migliori energie artistiche italiane e internazionali e accoglie una serie di spettacoli, performance e concerti volti a sostenere la conoscenza e la sensibilità verso la sperimentazione e la ricerca dei linguaggi contemporanei. Il progetto, sostenuto dalla Regione Toscana, prende forma nell’ambito di DOTLINE, che colloca spazioK come centro di residenza regionale per la città di Prato messo a sistema in Da/To Danza in Toscana. Sullo sfondo insiste la stessa domanda aperta “is it my world?”, posta come possibile direzione per entrare in relazione con i lavori presentati. Anche questa VI edizione delinea un perimetro esteso nella molteplicità di visioni e di proposte che sono, per la maggior parte dei casi, frutto di periodi di residenze di artisti che si misurano per alcuni giorni con lo spazioK, con Kinkaleri, con la città e il territorio, favorendo un confronto utile alla produzione e trasmissione di tracce significative della cultura attuale. <is it my world? blog>: è attivo un collegamento diretto tra spazi fisici e mentali nel blog kinkaleri//is it my world?, dove trovano spazio tutte le informazioni sulle performance e gli artisti in programma, contributi audio, video, immagini e approfondimenti.

ingresso: € 5