Uomini

Data: 19-10-2012 (21:15)

Luogo: Teatro dei Rozzi (Siena)

ASMED Balletto di Sardegna in

Uomini

Coreografa: Guido Tuveri in collaborazione con il cast artistico
Musiche: AA.VV.
Luci: Nicola Pisano
Costumi: Asmed – Guido Tuveri
Interpreti: Antonio Iavarone, Ignazio Nurra, Federico Saba, Guido Tuveri

 

Uomini rappresenta uno spaccato dell’universo maschile contemporaneo: uomini visti da altri uomini con tutti i loro pregi e le loro debolezze. Il progetto è un lavoro creativo basato sugli artisti e sulle loro peculiarità. Quattro uomini in scena porteranno infatti alla luce diverse caratteristiche di un universo maschile in cui forze e bisogni spesso inciampano tra di loro e si contraddicono. Emergerà così una riflessione su se stessi, sul rapporto e lo scontro con gli altri maschi, sulla diversità, la solitudine e non ultima sulle donne: una riflessione che parte dall’orgoglio della condizione di sesso dominante, esplora il luogo comune e arriva a dei momenti comici, a volte volutamente grotteschi. Sono ritratti maschili raccontati attraverso la danza con l’ironia e l’autoironia che contraddistingue l’autore. Uno spettacolo in cui le diverse arti sceniche del teatro, del canto e dell’acrobatica si fondono con la danza, comune denominatore ed elemento unificante.

Produzione ASMED, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Autonoma della Sardegna

ingresso: € 3

 

all’interno del FESTIVAL CONFI.DaNCE

Il festival nasce a Siena nel 2009 da un’idea di Marcello Valassina, in collaborazione con la Compagnia Francesca Selva, che ha la propria residenza artistica presso la sede dei Teatri Comunali dal 2003. Nel gioco di parole del nome del festival si può riconoscere il concept che la direzione artistica intende suggerire, e cioè quello di creare momenti di “incontro confidenziale” tra la danza contemporanea e il pubblico, attraverso performances e spettacoli agili nell’allestimento scenico. Da questo incontro il messaggio è quello da un lato di contribuire a dare “fiducia” e forza al linguaggio del corpo di autori contemporanei, che non hanno spesso occasioni di visibilità, e dall’altro di favorire la formazione di un pubblico critico e preparato. Una vera e propria mission culturale, sottolineata dalla volontà di realizzare ingressi low cost, che hanno sostanzialmente il valore simbolico di sostenere, in un momento come quello che stiamo vivendo, le iniziative culturali del nostro territorio. L’ormai tradizionale (e unico) appuntamento del Festival prevede tre giornate consecutive di danza contemporanea presso il Teatro dei Rozzi di Siena. L’edizione 2012 del Festival si svolgerà dal 19 al 21 ottobre con orario di inizio degli spettacoli alle 21.15. Il Festival quest’anno ospiterà le compagnie ASMED Balletto di Sardegna, Ersiliadanza, Giovane Balletto Hamlyn e Consorzio Coreografi Danza d’Autore, con le creazioni Uomini, Cappuccetto Rosso, Sweet Orange, MU:TA, firmate rispettivamente da Guido Tuveri, Laura Corradi, Francesca Selva.
Il Festival rientra nel programma culturale del Progetto Per il Riassetto del Sistema Teatrale della Regione Toscana.