Sweet orange / MU:TA

Data: 20-10-2012 (21:15)

Luogo: Teatro dei Rozzi (Siena)

Giovane Balletto Hamlyn in

Sweet orange

Anteprima

Coreografia: Francesca Selva
Musiche: Autori Vari

Sweet orange è un progetto artistico che vede la collaborazione con il Consorzio Coreografi Danza d’Autore (Con.Cor.D.A.) e che segna il debutto nazionale dei giovani professionisti fiorentini dell’Hamlyn. La produzione, creata appositamente per l’occasione del Festival CONFI.DaNCE*, segna la prima tappa di una trilogia creativa, cui seguirà BITTER ORANGE e ORANGE JUICE, che vedrà successivamente impegnati i danzatori della C.ia Francesca Selva/Con.Cor.D.A. Un percorso artistico che coinvolgerà danzatori provenienti da diverse esperienze professionali, che realizzeranno insieme un dialogo ricco e complesso… tutti ingredienti perfetti per un cocktail altamente energetico, tra l’analcolico e l’alcolico, né troppo dolce, né troppo amaro.

 

CON.COR.D.A. in

MU:TA

Coreografia: Fancesca Selva
Interprete: Laiza Pucci
Musiche: Autori Vari
Audio Recorder: Valerio Pasquini
Ministero per i Beni e Le Attività Culturali, Comune di Siena

MU:TA rappresenta la creazione più recente di Francesca Selva, appena tornata dal Fringe Festival di Edimburgo, dove ha raccolto numerosi consensi da parte della critica di settore. In questa performance, la coreografa ha rivolto ancora una volta la sua attenzione all’universo femminile e alla sua complessa fragilità. “Cambiare pelle, trasformarsi, rigenerare il proprio spirito. Nascere, morire, distruggere, ricostruire” – “Tutto cambia, tutto muta, anche la tua anima. Chi sei dunque, ….alla fine?”.
Francesca Selva, danzatrice, autrice, coreografa, insegnante, ha lavorato in importanti compagnie (tra cui il Ballet de Marseille diretto da Roland Petit, l’Opéra du Nord di Lille, il Balletto Europeo S.A.B) e ha presentato le sue produzioni in prestigiose rassegne nazionali ed internazionali (New York, L’Havana, Tokyo, Kyoto, Shanghai, Taipei, Budapest, Tirana, Sofia, Nairobi, Istanbul, Limassol, Yerevan… ). Ha collaborato inoltre con l’Accademia delle Arti Sceniche di Tirana, il Kyoto Art Center, Dancespace Project Manhattan, Accademia di Danza di Shanghai.

ingresso € 3

Al Teatro dei Rozzi di Siena, sabato 20 ottobre alle 21.15, andranno in scena il Giovane Balletto Hamlyn con l’anteprima di Sweet orange e CON.COR.D.A. con MU:TA.

*FESTIVAL CONFI.DaNCE

Il festival nasce a Siena nel 2009 da un’idea di Marcello Valassina, in collaborazione con la Compagnia Francesca Selva, che ha la propria residenza artistica presso la sede dei Teatri Comunali dal 2003. Nel gioco di parole del nome del festival si può riconoscere il concept che la direzione artistica intende suggerire, e cioè quello di creare momenti di “incontro confidenziale” tra la danza contemporanea e il pubblico, attraverso performances e spettacoli agili nell’allestimento scenico. Da questo incontro il messaggio è quello da un lato di contribuire a dare “fiducia” e forza al linguaggio del corpo di autori contemporanei, che non hanno spesso occasioni di visibilità, e dall’altro di favorire la formazione di un pubblico critico e preparato. Una vera e propria mission culturale, sottolineata dalla volontà di realizzare ingressi low cost, che hanno sostanzialmente il valore simbolico di sostenere, in un momento come quello che stiamo vivendo, le iniziative culturali del nostro territorio. L’ormai tradizionale (e unico) appuntamento del Festival prevede tre giornate consecutive di danza contemporanea presso il Teatro dei Rozzi di Siena. L’edizione 2012 del Festival si svolgerà dal 19 al 21 ottobre con orario di inizio degli spettacoli alle 21.15. Il Festival quest’anno ospiterà le compagnie ASMED Balletto di Sardegna, Ersiliadanza, Giovane Balletto Hamlyn e Consorzio Coreografi Danza d’Autore, con le creazioni Uomini, Cappuccetto Rosso, Sweet Orange, MU:TA, firmate rispettivamente da Guido Tuveri, Laura Corradi, Francesca Selva.
Il Festival rientra nel programma culturale del Progetto Per il Riassetto del Sistema Teatrale della Regione Toscana.