Studio per le vergini

Data: 10-12-2011 (21:00)
Luogo: via Menini – Viareggio, LU – Teatro Jenco (ALDES/SPAM!)

Balletto Teatro di Torino/Matteo Levaggi
presenta

Studio per le vergini

Coreografia: Matteo Levaggi
Progetto, impianto scenico e costumi: CORPICRUDI
Musica: Pyotr Ilyich Tchaikovsky (estratto da La Bella Addormentata nel bosco), Hildur Gudnadottir
Testi: Claudia Attimonelli (dal libro Le Vergini di CORPICRUDI e Claudia Attimonelli)
Danzatori: Kristin Furnes, Manuela Maugeri, Viola Scaglione, Giuseppe Cannizzo, Gert Gijbels, Vito Pansini

Riflessione sul valore della bellezza e sulla sua possibile condanna, Le Vergini consolida la collaborazione tra il coreografo Matteo Levaggi e gli artisti contemporanei CORPICRUDI (Samantha Stella e Sergio Frazzingaro) avviata con il progetto per nuove visioni PRIMO TOCCARE, opera in tre atti prodotta dal Balletto Teatro di Torino, con debutto alla Biennale de la Danse de Lyon nel 2008 (White), al Joyce Theater di New York nel 2009 (Black) e a BolzanoDanza nel 2010 (Red). Prosecuzione ideale della precedente trilogia, la nuova creazione conferma la coincidenza di necessità comunicativa e di linguaggio estetico tra le due identità artistiche, e al contempo una totale indipendenza della coreografia di Levaggi dal progetto di CORPICRUDI in dichiarata assenza di una comune regia. Le Vergini nasce come trasposizione coreografica attuata da Matteo Levaggi del progetto artistico omonimo firmato da CORPICRUDI (con sezioni fotografiche, video, installative e un libro d’arte), attraverso l’utilizzo delle celebri musiche di Tchaikovsky tratte da La Bella Addormentata nel bosco ed estratti dal testo del libro Le Vergini di CORPICRUDI e Claudia Attimonelli correlato al progetto.