Birding

Data: 2-12-2011 (21:30)

Luogo: via del Platano, 2 – Livorno, LI – Centro Artistico Il Grattacielo


Company Blu
presenta

Birding

coreografia, danza e voce: Charlotte Zerbey, Alessandro Certini, Massimiliano Barachini, Claudia Catarzi
partitura musiche: Spartaco Cortesi
interazioni motion detection: Federico Bucalossi
luci: Leonardo Bucalossi
collaborazione drammaturgica: Matteo Siracusano

Una cultura che consegnava al volo degli uccelli la lettura del proprio futuro pare risolvesse con istintiva e straordinaria leggerezza ogni imprevedibile e inquieto rapporto con la realtà.
Un sacro equilibrio, sapiente, tra civiltà e mondo naturale su cui riflettere ancora oggi, poeticamente volgendo lo sguardo alla serena distanza in cui i luoghi comuni diventano spazi immediati, tutt’uno vetro e presenza.

Birding è il primo studio del progetto Animal Art sulla creatività istintuale che pone al centro le forme segrete della vita in natura. La coreografia nasce dall’esperienza sensoriale, prettamente fisica, dell’osservazione e dell’ascolto degli uccelli e dei loro canti. Comprendere questi in una esperienza fisica è difficile, possiamo comunque esaltarne la nostra percezione simbolica. Il tentativo, puramente artistico, è quello di indagare il tema della separazione, del di-stacco, quale  componente del volo e della sua differenza rituale, immaginale.

Un iter tra separazione, stacco e passaggio che cerca di sfiorare o almeno di evocare una dimensione altra, parallela e sconosciuta: un aldilà sorprendentemente prossimo, a ben vedere, che collega le ali della vita all’inanimato mondo delle cose.